,

Come richiedere asilo in Romania

Puoi richiedere asilo in Romania per iscritto o oralmente presso:

L'UNHCR non è responsabile del trattamento delle richieste di asilo o del rilascio della documentazione a chiunque richieda lo status di rifugiato in Romania. Contattare l'UNHCR è ancora un'opzione se hai bisogno di assistenza durante il processo di richiesta di asilo o hai domande sui programmi e le politiche dell'organizzazione.

Molti dei nostri partner senza scopo di lucro forniscono consulenza legale gratuita a persone a livello nazionale. Guardare partner delle ONG.

Ogni volta che qualcuno chiede asilo in Romania, la sua domanda viene esaminata e decisa dall'Ispettorato Generale per l'Immigrazione. Quindi, se ti capita di rivolgerti prima alla Polizia di Frontiera o alla Polizia di Stato, non preoccuparti! Si assicureranno che la tua domanda di asilo venga inviata rapidamente all'Ispettorato generale per l'immigrazione in modo che possa essere elaborata correttamente.

Tutti i siti web collegati in questo articolo sono in inglese e rumeno. Utilizzo Google Traduttore o qualsiasi altra app di traduzione se necessario.

Chi può fare domanda asilo in Romania

Può richiedere asilo in Romania chiunque:

Avere paura di persecuzioni basate su etnia, gruppo sociale, genere, razza, religione, nazionalità o convinzioni politiche; non puoi ottenere protezione dal tuo paese d'origine perché sei fuori.

Hai dovuto lasciare il tuo paese o la tua attuale residenza perché la tua sicurezza, libertà o vita era finita rischio a causa di violenza diffusa, aggressione o occupazione straniera, terrorismo, conflitti interni, massicce violazioni dei diritti umani o qualsiasi altro grave disturbo dell'ordine pubblico.

Una breve panoramica su chi sono i rifugiati

Le persone che sono considerate rifugiati sono persone che sono state costrette a lasciare il loro luogo di origine o residenza permanente per:

Paura di ritorsioni dovute alle proprie convinzioni, razza, genere, orientamento sessuale, nazionalità o altri identificatori,

O a causa della violenza diffusa, dell'aggressione straniera, delle controversie interne, della massiccia violazione dei diritti umani o di altre situazioni che hanno gravemente turbato l'ordine pubblico e messo in pericolo la sua vita, sicurezza o libertà.

Come richiedere asilo in Romania

Puoi richiedere asilo in Romania per iscritto o oralmente presso:

  • Il governo rumeno
  • Polizia di frontiera
  • The Police
  • Ispettorato generale per l'immigrazione.

Cosa puoi fare se ti trovi a un valico di frontiera o in un aeroporto?

Puoi parlare con gli agenti della polizia di frontiera parlando con loro o scrivendo le tue preoccupazioni.

Dì loro che hai paura di tornare nel tuo paese e chiedere “asilo” e/o “protezione”.

La Polizia di Frontiera prenderà la tua domanda e la invierà all'Ispettorato Generale per l'Immigrazione.

Le persone al Ispettorato generale per l'immigrazione esaminerà la tua situazione e deciderà cosa dovrebbe accadere dopo.

Dopo aver presentato domanda di asilo, devi attendere l'ingresso e l'accesso procedurale per l'asilo.

Se hai bisogno di protezione internazionale o temi di tornare nel tuo paese d'origine e sei già in Romania, devi presentare quanto segue:

Una domanda di asilo all'Ispettorato Generale per l'Immigrazione; è accessibile una mappa che mostra i loro uffici dove puoi presentare domanda di asilo

Puoi anche recarti in uno dei sei centri regionali di accoglienza per richiedenti asilo per presentare domanda. Puoi trovarli dentro:

Bucarest:  Vedi la mappa

Giurgiu Sud: Vedi mappa, 

Galati est:  Vedi mappa

divertiti Nord Ovest: Vedi mappa

Somcuta Mare Nord Ovest: Vedi mappa

Timisoara Ovest: Vedi la mappa  

Per trovare ulteriori informazioni, controlla Dove cercare aiuto

Se vuoi fare domanda di asilo alla Polizia di Frontiera o alla polizia, puoi farlo in una qualsiasi delle loro stazioni locali o chiedendo a qualsiasi agente che incontri.

Richiesta di asilo presso un centro di pubblica custodia

Se sei in custodia pubblica, puoi comunque richiedere asilo se temi di tornare nel tuo paese d'origine. Puoi fare la richiesta verbalmente o per iscritto, e sarà inviata al dipartimento competente presso l'Ispettorato Generale per l'Immigrazione. La richiesta di asilo non garantisce la scarcerazione. Se è la tua prima domanda, un funzionario deciderà se hai validi motivi per chiedere asilo.

Cosa verrà dopo

I richiedenti asilo devono completare colloqui e documenti dopo aver presentato la domanda. Alcuni sondaggi e documenti di autorizzazione, così come due interviste, fanno parte del protocollo regolare.

L'intervista

Ci sono due colloqui come parte della procedura di asilo.

  • La prima breve intervista copre le informazioni di base sul tuo viaggio in Romania e sul motivo per cui hai lasciato il tuo paese d'origine.
  • Il secondo colloquio è più lungo (2-3 ore) ed è la parte più cruciale del processo di asilo.

Durante il secondo colloquio, devi fornire dettagli esaurienti sui motivi e sui timori che ti hanno spinto a lasciare il tuo paese di origine. Dovresti anche portare qualsiasi prova o documentazione a supporto della tua richiesta. Inoltre, è necessario fornire un resoconto completo del viaggio.

Se attraversi il confine illegalmente o sei trattenuto dalla polizia di frontiera, questa effettuerà una serie di controlli, tra cui, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, il rilevamento delle impronte digitali e la fotografia. Quindi, devi rispettare le forze dell'ordine e ascoltare le loro direttive.

Puoi anche contattare un avvocato, an ONG, O UNHCR rappresentante.

Cosa succede se la richiesta di asilo viene respinta

Hai sette giorni di tempo per intentare causa se la tua domanda di asilo viene respinta alla frontiera. La sentenza di un tribunale è definitiva e non può essere impugnata.

Vuoi più informazioni?

Vai a:

Domande frequenti

 


Fonte: UNHCR Aiuta la Romania

L'immagine di copertina è dentro Bucarest, Romania. fotografato da Andrei Stan on Spruzza.